Copertina "Guida ai Web Service"

Guida ai Web Service, REST, SOAP e cosa puoi sviluppare.

Hai mai sentito parlare dei Web Service? Sai cosa sono o la differenza tra un Web Service RESTFul e uno SOAP? Vediamolo assieme!

Oggi voglio parlarti dei Web Service, due parole che hai sicuramente incontrato nella tua vita di sviluppatore o semplice appassionato del web.

Che cosa s’intende per Web Service?

Un Web Service è una soluzione server che permette di far eseguire operazioni e scambiare dati fra più macchine a prescindere dall’hardware e dal sistema operativo delle macchine interessate nello scambio (si parla infatti di interoperabilità).
In una risposta molto semplice, lo stesso server che ospita un sito internet ha le caratteristiche per essere considerato un web service poiché permette lo scambio di dati tra programmi, macchine e software diversi attraverso il protocollo HTTP.

Nella concezione più tecnica però si intende per Web Service quel server che attraverso determinate istruzioni o API permette di agire su dati.
I più famosi e recenti sono i Web Service di tipo RESTFul.

Come viene garantita l’interoperabilità?

Il programma in questione deve essere in grado di capire le richieste e di essere capito a prescindere dal linguaggio di programmazione con il quale sono stati sviluppati client e server. Questo può avvenire soltanto se i formati utilizzati per lo scambio dei dati sono formati cosiddetti “open” che, proprio per via di questa natura dovrebbero anche essere standard (dichiarati o de-facto).

SOAP vs REST

I Web Service si dividono in due “famiglie”. Quelli sviluppati con approccio SOAP e quelli realizzati utilizzando l’architettura REST.
La differenza principale risiede nel fatto che mentre REST sfrutta i metodi relativi all’HTTP, SOAP è un’architettura che implementa delle interfacce e metodi propri per poter poter scambiare dei dati utilizzando l’ HTTP solo come protocollo di trasporto.

In genere, l’approccio REST è più recente e veloce oltre a dare l’opportunità di poter sfruttare diversi formati come JSON, oltre al solo XML come invece fa SOAP.

Per gli approfondimenti ti consiglio di leggere questo articolo dedicato alle REST API di WordPress

Gli utilizzi di un Web Service

Negli ultimi tempi l’argomento legato ai Web Service è in ascesa.
Sono tante le tecnologie che sfruttano questi sistemi come ad esempio le applicazioni di e-commerce (WordPress, unito al plugin Woocommerce con le sue REST API ne sono un esempio) magari sviluppato con Ionic ed averle così sia per iOS che per Android o i vari bot per i servizi di messaggistica come Telegram, Messenger e compagnia.
Potremmo anche sviluppare dei programmi desktop multipiattaforma con Electron e attraverso un web service REST avere i nostri client personalizzati, il tutto sviluppato con i linguaggi del web.

Non ti è chiaro qualcosa? Hai qualche dubbio sui Web Service e vorresti fare qualche domanda? Non esitare, utilizza lo spazio dei commenti qua sotto.

Seguimi sui social! Come? Puoi seguire la pagina su Facebook, Google Plus, Twitter e su Linkedin.