Copertina articolo "Gutenberg, scopriamo il nuovo editor di Wordpress"

Gutenberg, proviamo il nuovo editor di WordPress

Gutenberg è il nome in codice del nuovo editor di Wordpress che diventerà di default nelle prossime versioni. L'ho provato e vi presento le novità in questo articolo.

Oggi voglio parlarti del nuovo editor che WordPress proporrà nelle prossime versioni: Il suo nome è Gutenberg.
Già nello scorso articolo, dedicato alle novità di WordPress 4.8 ti ho anticipato questa novità, ma oggi voglio fare di più, oggi voglio farti vedere cos’è Gutenberg e come rivoluzionerà il CMS nelle prossime versioni.

Attualmente l’editor è in una fase di test ed è chiaramente consigliato solo per testing. L’installazione e l’uso è quindi altamente sconsigliato per i siti “in produzione”.

La rivoluzione parte da come è stato concepito il nuovo editor: Tutto il contenuto è ora pensato per essere gestito a blocchi.
Ogni blocco può quindi essere composto a se ed essere posizionato come meglio riteniamo.
Guardate come si presenta il nuovo editor.

Immagine nuovo post gutenberg
Come si presenta il Nuovo Post su Gutenberg

L’interfaccia è pulita e orientata ad un tema moderno. I widget per la gestione del post sono ora compressi e presentano dei toggle tipici delle interfacce degli smartphone. Non comprare più un unico editor di test con la toolbar generica, ma adesso abbiamo una textarea col titolo e subito in basso la possibilità di aggiungere n box.
Ogni box, a seconda del tipo di contenuto selezionato ha delle caratteristiche proprie e delle toolbar specifiche.

La toolbar del box text
La toolbar del box text

Abbiamo la possibilità di gestire l’ordine e la larghezza dei box, permettendo anche ai meno avvezzi col codice ( che, a proposito ha sempre la sua scheda disponibile in alto sulla sinistra )  di gestire il layout dei propri post blocco per blocco.
Possiamo gestire Widget, e contenuti direttamente incorporati dai vari social.

Formati, Categorie, Immagine in evidenza.

Immagine barra di destra del post
Come si presenta il menù con i settaggi del post

Tutti i vari box che personalizzano il post, sono sempre presenti, sempre sulla sinistra. Di novità in questo senso ce ne sono ben poche. Le solite funzioni e i soliti riferimenti delle ultime versioni.

Aspettiamo aggiornamenti..

Come detto all’inizio di questa presentazione, il team dietro WordPress ha deciso di non buttare troppa carne al fuoco con la versione 4.8 ma ha deciso di rendere Gutenberg un plugin esterno per poter testare il nuovo editor senza intaccare troppo la UX del CMS. Il passaggio sarà graduale ma visto lo stato del plugin, sicuramente ci saranno ancora diverse cose che cambieranno da qui all’adozione di default.

In conlusione ti lascio il link al progetto su Github e quello diretto al plugin sul Repository WordPress.
Cosa ne pensi del nuovo editor? Ti piace o sei soddisfatto dell’attuale editor?

Seguimi sui social! Come? Puoi seguire la pagina su Facebook, Google Plus, Twitter e su Linkedin.